Le Origini della Slitta

Come è Nata la Slitta

La slitta è un mezzo di trasporto storico ideato dai paesi nordici per facilitare il passaggio delle loro popolazioni e le sue origini vanno fatte risalire all'epoca antecedente addirittura all'invenzione della ruota.

A Portata di Mouse

Un'invenzione assolutamente necessaria se si pensa che questi popoli, che in tempi remoti non conoscevano l'uso della ruota, non avrebbero avuto i mezzi adeguati allo spostamento di carichi pesanti come pietre e al trasporto di altrettanto ponderosi carichi.

Con il progredire del tempo e delle tecniche, la slitta cambiò in meglio le sue caratteristiche divenendo sempre più comoda e rapida perché trainata non più a mano ma da animali veloci quali i cani: il padrone sceglieva e si prendeva cura del proprio cane, allevandolo in modo tale da fargli comprendere i comandi con cui incitarli anche con brevi ordini.

Passatempi

Si tratta di una usanza del X secolo ma ancora oggi molto in uso, con la scelta di cani ben allenati al traino su superfici innevate come l'Husky o il Malamute.

Ma l'utilizzo della slitta sconfina anche nella sfera sportiva quando da mezzo di locomozione divenne oggetto di gare agonistiche; pertanto tutte le diverse derivazioni della slitta vengono adoperate in molteplici specialità anche olimpiche dove gli atleti si trovano a dover percorrere un tracciato stabilito nel minor tempo possibile.

Nella pagina seguente vedremo come queste vengono impiegate in gare sportive sulla neve.